Studio Progetto Interno

via Roma 22, 42121 Reggio Emilia (Re)
progettointerno.studio@gmail.com

Progetto Interno

Blog Rivisitare l’arredo del salotto

Il cuore di ogni casa, il soggiorno, merita un’attenzione particolare, specialmente quando, per una ragione o per l’altra, si decide di cambiare complementi di arredo e dunque lo stile dell’ambiente. In alcuni casi, si può optare per un’autentica rivoluzione, ma è sempre il caso di rispettare alcuni criteri, che possono fare da guida per qualsiasi operazione di arredamento.

Arredare il soggiorno: da dove iniziare

Quando si tratta di arredare il soggiorno, sia esso interno o esterno, il primo passaggio da effettuare è certamente quello di analizzare le proprie abitudini e i propri bisogni. Soltanto così, infatti, si potrà curare la parte più viva della casa, adattandola al proprio stile di vita e alle proprie esigenze.

Un salotto per la lettura

Tra gli elementi da valorizzare certamente nel caso in cui si sia scoperta la propria vena letteraria, non potranno mancare:

  • Una libreria, preferibilmente non in vecchio stile, con ante in vetro.
  • Una poltrona, magari reclinabile, di solito preferibile al divano. Quest’ultimo, tuttavia, resta comunque una valida opzione, soprattutto se a penisola.
  • Una lampada a piantana, per facilitare la lettura nelle ore serali.
Un salotto per la televisione

In un soggiorno pensato per tranquille serate davanti la TV, ovviamente sarà il televisore il fulcro di tutta l’opera di riarredamento. Tra i consigli da seguire, si possono elencare:

  • Posizionare la TV su una parete senza porte o finestre, per facilitare la visione dello schermo.
  • Curare la disposizione di mobili, in maniera tale da nascondere i cavi della TV e di eventuali accessori, tra cui decoder, console e lettori DVD.
  • Utilizzare un divano a penisola, o uno più classico, accompagnato da poggiapiedi, per rendere più confortevole la visione di film e serie TV.
Un soggiorno per ricevere gli ospiti

Infine, se le proprie preferenze sono orientate verso allegre serate in compagnia di amici e parenti, il soggiorno andrà certamente arredato privilegiando i posti a sedere, tramite divani e poltrone, e i piani d’appoggio, per la comodità di tutti i presenti. La cura del soggiorno implica un’attenzione particolare verso il cuore della propria casa: questa, com’è ovvio, deve rispecchiare i propri gusti e le proprie esigenze, da mettere in primo piano per poter godere della propria abitazione nel migliore dei modi.